« Il repertorio dei Guappecartó sfugge risolutamente a tutte le definizioni, ma è innanzitutto caratterizzato da un’irreprensibile energia.»

L’Oreille d’un Sourd – Yvan Amar / Marzo 2008 • France Culture

  « GUAPPECARTO, LE BASTARO JAZZ Esistono a volte, (…) dei momenti di grazia dove tutto fila, dove tutti gli elementi sembrano essere al posto giusto. (…) Non è classica, ed è anni luce da tutta la mediocrità che ascoltiamo quotidianamente (…). È’ tutta la loro storia, seminata d’insidie e difficoltà, che sembra venir fuori dai loro strumenti. A volte lenti poi folli, fluidi e convulsi, si passa per tutti gli stati quando si ascoltano i loro brani… »

Le Mur du Son – Blog

http://murduson.centerblog.net/     « Guappecartó : dei musicisti italiani terribilmente accativanti e inventivi »

Tri Sélectif

http://www.triselectif.net